Crea sito
La firma di Mecanoo per l’Hilton Amsterdam Airport Schiphol La firma di Mecanoo per l’Hilton Amsterdam Airport Schiphol
Facebook Twitter Google + Pinterest LinkedIn Stampa Aprirà ufficialmente il prossimo 9 febbraio nell’area aeroportuale da www.edilportale.com 24/12/2015 – Sarà aperto ufficialmente il prossimo... La firma di Mecanoo per l’Hilton Amsterdam Airport Schiphol

Aprirà ufficialmente il prossimo 9 febbraio nell’area aeroportuale

da www.edilportale.com

24/12/2015 – Sarà aperto ufficialmente il prossimo 9 febbraio 2016 il nuovo Hilton Amsterdam Airport Schiphol progettato dallo studio olandese Mecanoo. Un nuovo punto di riferimento nell’area aeroportuale, un cubo curvilineo con finestre diamantate e un ampio atrio vetrato alto 42 metri.
Situato vicino alle principali vie di accesso per l’aeroporto, l’hotel costituisce “l’accordo” finale del ritmo degli edifici lungo il viale di Schiphol. Un passaggio coperto, la Traversa, collega l’hotel con i terminal dell’aeroporto.

Il pattern diagonale che caratterizza il rivestimento esterno dell’hotel serve a sottolineare l’aspetto iconico dell’edificio. Una combinazione di vetro e pannelli compositi in bianco e grigio crea un grande diamante brillante e a rilievo che rende l’edificio riconoscibile anche a notevole distanza.

L’atrio di 42 metri che è il cuore dell’hotel, ideato da Mecanoo con una forte identità, svolge anche un ruolo importante nel concetto di sostenibilità. Per ridurre il consumo di energia, l’aria esterna viene condizionata al suo interno prima di essere introdotta nelle camere degli ospiti.

Continua a leggere l’articolo

lucianomondello

Architetto e Designer, insegna Arte e Immagine presso un istituto statale. Si interessa di temi legati al mondo del lavoro, alle nuove tecnologie, alla Libera professione e alle problematiche legate all'insegnamento. Gestisce parecchi portali di informazione e scrive, dal 2015, in qualità di freelance per Blasting News.